Il giubbotto di pelle è normalmente un capo costoso e non molto versatile, dal momento che si inserisce bene nell’abbigliamento casual ma è praticamente inutilizzabile in quello business. Però una giacca o un giubbotto di pelle è comunque un ottimo capo da inserire nel guardaroba maschile per una serie di ragioni. Vediamo quali sono i modelli più diffusi.

Biker
È una giacca asciutta con colletto che abbraccia il collo e non gira verso il basso, con una zip frontale che lo attraversa da cima a fondo. Il bordo in vita potrebbe anche essere leggermente elastico. Non presenta alcun dettaglio come fibbie o patellette per le tasche. Le giacche di questo tipo, naturalmente, non sono utilizzate solo dai motociclisti ma è uno stile urban adottato da molti uomini e donne. È semplice e molto più elegante di qualcosa con fibbie e borchie. La misura stretta e la linea sottile rendono questa una buona giacca per persone di corporatura esile e atletica. Non adatta a uomini con pancia che con questo tipo giubbotto risultano ben poco attraenti.

Field Jacket
Una giacca in pelle in stile Field Jacket è simile a quella in tessuto. Ha un colletto morbido che può essere alzato o abbassato, ha tasche applicate orizzontali con patellette e, a volte, ha qualche dettaglio in più come ad esempio una cintura o spalline decorative di stile militare. Rispetto alla giacca da moto, questa veste in modo molto più morbido e ampio. Una Field Jacket è molto pratica anche in pelle, un modello utile e perfetto per uno stile casual da tutti i giorni; inoltre si adatta molto bene a tutti gli uomini più grossi mascherando la pancia, scendendo morbida in vita.

Bomber
Il bomber è un tipo di giubbotto, originariamente creato per gli aviatori e in seguito passato a far parte del guardaroba casual “civile”.
Durante la prima guerra mondiale, il bomber, fu realizzato come capo di abbigliamento per i piloti dato che, molti aeroplani da guerra avendo l’abitacolo aperto, risultava un capo necessario per mantenersi sufficientemente al caldo e ripararsi dal vento. Diventa capo di moda a cavallo fra gli anni settanta e gli ottanta, ed in seguito viene adottato da diverse sub-culture come quella degli skinheads negli anni ottanta, e dalla cultura hip hop nei primi anni duemila. Il modello del moderno bomber è rimasto sostanzialmente invariato negli anni. I modelli più comuni hanno linea e maniche abbondanti, elastico in vita ed ai polsi e chiusura a cerniera lampo. I ragazzi magri possono aggiungere un po’ di massa alla loro struttura, con un bomber. Per uomini più grossi, invece, è sempre consigliabile un modello tipo Field Jacket in quanto un bomber con la sua massa, tende ad ingrossare ancora di più. Come nota puramente pratica, questo modello di giacca, inoltre, è un capo da utilizzare esclusivamente in autunno e inverno, per cui molto meno versatile.

Cattleman
Giacca classica dei cowboy che risulta più dritto e lungo del classico giubbotto. Si allarga leggermente ai fianchi e cade ben più sotto della vita, per proteggere dall’aria il punto di congiunzione tra maglia e pantaloni, rimanendo comunque abbastanza corto per poter montare in sella agevolmente. Il colletto è semplice e può essere tirato su per ripararsi dal vento, i polsini e l’orlo sono semplici senza elastici. Le versioni più fini sono in pelle leggera, scamosciata e sono molto chic. Le versioni più tradizionali sono in pelle di mucca o bisonte. Sono pratici senza fronzoli e valorizzano gli uomini non tanto alti, allungando visivamente un po’ il busto.

I prezzi delle giacche in pelle possono variare per una serie di fattori. Incidono sul costo: il Brand, il tipo di pelle, la lavorazione e la provenienza. Anche se a prima occhiata la pelle potrebbe sembrare, per l’occhio meno esperto, tutta uguale vi sono delle sostanziali differenze tra i vari pellami, che possono incidere sul prezzo

Tipi di Pelle
Vacchetta: molto comune, molto resistente e liscia. La maggior parte delle giacche in pelle sono di questo materiale. La qualità può variare a seconda dell’animale, dalla provenienza, da quale parte di animale è ricavata e dal trattamento subito. Questo materiale è robusto ma l’importante è che non risulti rigido.
Daino: Una pelle più fine, più leggera e più morbida e flessibile. La superficie è soffice con una leggera peluria. Le giacche realizzate con questa pelle sono in diversi modelli, dalla giacca da tutti i giorni alla giacca più fashion e generalmente sono molto costose.
Capra: le giacche in questa pelle sono state di moda per un po’. È più leggera della vacchetta. La giacca in capra tende a formare delle fantasie naturali sulla superficie rendendo ogni pezzo unico.
Agnello: soffice e a volte con del vello sul collo e nelle maniche per renderlo più caldo. È una pelle leggera e morbida più di altre pelli ed è spesso utilizzata in autunno e primavera. Questi tipi di giacca hanno bisogno di più cure rispetto agli altri tipi.
Buffalo: è una pelle spessa e grintosa e grinzosa e forma dei motivi evidenti. Questo tipo di giacca è molto comune in particolar modo per capi protettivi.

Un giubbotto in pelle dovrebbe durare per molti anni, come un bell’orologio o uno splendido paio di scarpe. Per questo bisognerebbe ponderare bene l’acquisto.
Indipendentemente dai gusti personali le 3 cose principali da tenere a mente sono:
Modello e colori classici. Questa giacca deve invecchiare con grazia insieme a te, per cui le tendenze sono il peggior nemico delle giacche in pelle. Niente borchie, frizzi e lazzi. Scegline una semplice. Nero o marrone dipende dal tuo stile e dalla composizione del tuo guardaroba. In generale il giubbotto di pelle nera va indossato con scarpe nere e quello di pelle marrone con scarpe marroni.
Spendi più che puoi. Anche un po’ di più. Non è il momento di essere avari quando devi acquistare il tuo giubbotto in pelle. Scegli la miglior pelle che ti puoi permettere. …E leggi bene: la finta pelle è fuori discussione.
Assicurati che sia del giusto fit. E quando dico fit, intendo come per tutti gli altri capi, accompagnare la linea del corpo ed essere della giusta lunghezza. Se si tratta di un modello a giubbotto ricordati che deve arrivare in vita o appena sotto.
Un giubbotto di pelle anche se è un capo essenzialmente casual rimane un caposaldo del guardaroba maschile.

Fonte: Camicia e cravatta